Vai al contenuto

Archivio per

Foto in movimento – Milano Marathon

Quando scattiamo la foto di un soggetto in movimento sono importanti due cose: l’effetto di “mosso o non mosso” che vogliamo rendere, e la “posa” del soggetto. Se vogliamo congelare il movimento (come in questo caso) dovremo scegliere un tempo veloce,  minimo 1/125, o più veloce. Per quanto riguarda il cogliere la posa, se il soggetto effettua movimenti veloci, come un “runner” non è possibile cogliere con sicurezza con un singolo scatto la posa giusta, e non ci resta che usare la modalità di scatto a ripetizione, alla massima velocità se ci sono più velocità disponibili.

DSC_0148rit_s

Non basta guardare, bisogna vedere….

Qualche volta, per evitare uno scatto banale, dobbiamo fare un piccolo sforzo in più.  Vedere quello che la scena di fronte a noi ci sta offrendo, o magari capire cosa ci potrebbe offrire, e andarlo a cercare con un po’ di curiosità.

 

DSC_0312